ISPI Dossier
21 Febbraio 2018
India: l’anti-Cina? – Forum

Il modello di crescita indiano meglio di quello cinese?

Nouriel Roubini (economista, New York University): [...] “In passato la Cina è stata una lepre e l’India una tartaruga, ma oggi l’India non ha rivali. La Cina ha davanti una sfida maggiore nel mantenere il proprio tasso di crescita. L’India, invece, si trova sul punto di raggiungere una crescita in doppia cifra ed è un’economia molto più equilibrata”…

Michael Schuman (corrispondente da Honk Hong del Times): [...] “L’India non potrà sfidare l’economia cinese. L’azione del governo cinese garantisce politiche nuove con incredibile rapidità. A confronto il sistema politico indiano appare fratturato, lento e caotico. Il nuovo aeroporto di Pechino e le moderne autostrade cinesi sono modelli di sviluppo innovativi, che contrastano nettamente con le cedevoli infrastrutture di Nuova Delhi e Mumbai”…

 

1 commento »

  1. Credo che l’India così simile nel caos della sue politiche, essendo Stato subcontinente, ha come l’Italia delle risorse creative dovute alle Sue religioni a alla Sua cultura etnica più forti di quelle della Cina, questo se mai porterà ad una implementazione del commercio e dello scambio di tecnologie.
    Vittoria

Lascia un commento


ISPIChi siamoContatti