ISPI Dossier
22 Gennaio 2018

Archivio giugno, 2011

Il “modello Turchia” alla prova del voto

Le prossime elezioni parlamentari turche il 12 giugno potrebbero confermare la leadership dell’Akp e offrire al premier Recep Tayyip Erdogan la possibilità di un terzo mandato. Tuttavia, la posta in gioco riguarda non solo il governo del paese, ma anche la riforma costituzionale che il partito del primo ministro vuole proporre per trasformare la Turchia in repubblica presidenziale. La maggioranza dei 2/3 dei seggi parlamentari consentirebbe all’Akp di riscrivere la Costituzione senza neppure ricorrere al referendum popolare. Permangono dunque molte perplessità su uno sviluppo costituzionale che andrebbe per definizione condiviso tenendo presenti anche le istanze delle altre forze politiche. La scorsa settimana anche l’Economist si è esposto: da un lato, evidenziando come non sarebbe democraticamente auspicabile che l’Akp tentasse di modificare la Costituzione unilateralmente; dall’altro, dando il proprio “endorsement” ai rivali kemalisti del Chp. Le elezioni, quindi, potrebbero contribuire a dare, nel breve periodo, una risposta alle incognite sulla stabilità di un sistema di governo percepito da molti osservatori come modello per l’intera regione.

background scenario

 

forum

Turchia, modello da esportare o processo di involuzione democratica?

Kemal Kirisci (Insight Turkey): "La democrazia della Turchia è "work in progress", ma ha avuto grande risonanza nell'opinione pubblica araba e tra gli intellettuali. Questa proiezione è sicuramente migliore delle politiche di promozione della democrazia portate avanti dai paesi occidentali".

The Economist: "Da quando Erdogan ha vinto le sue battaglie contro l'esercito e il potere giudiziario, ha affrontato pochi test di potere. Cosa che l'ha lasciato libero di soddisfare la naturale intolleranza alle critiche e ha alimentato i suoi istinti autoritari. La corruzione è in crescita. La libertà di stampa è sotto attacco".

commenta

more on

DALL'ISPI

12 giugno: la vera posta in gioco (new) Carlo Marsili

Chp, opposizione cercasi (new)
Carlo Frappi

Nell'urna la riforma
della Costituzione
(new)
Valeria Talbot

L'economia che corre
favorisce Erdogan
(new)
Vittorio Da Rold

Se i conti non torneranno (new) Giuseppe Scognamiglio

Turkey and the EU: Time to Break the stalemate (new)
Dimitar Bechev

Precedenti:

Da "alleato perduto" a "paese modello": la parabola della Turchia dell'AKP (new)
Carlo Frappi

Eventi:

La Turchia nel Mediterraneo in crisi video

La Turchia tra Europa e Asia video

 

DAL MONDO

WASHINGTON
(The Middle East Institute)
"Nationalism, Democracy, and Islam in Turkey: The Unfinished Story"

NEW YORK
(Foreign Policy)
"Whose model? Which Turkey?"

ANKARA
(Atilim University Ankara)
"The Relationship Between Islam and Democracy in Turkey: Employing Political Culture as an Indicator"

 

DALLO SCAFFALE

La Turchia bussa alla porta. Viaggio nel paese sospeso tra Europa e Asia di Carlo Marsili

Secularism and Muslim Democracy in Turkey

successivo

ISPIChi siamoContatti