ISPI Dossier
21 Febbraio 2018

Archivio febbraio, 2011

Mediterraneo e Balcani: Eu, where are you?

Le attuali crisi nel Mediterraneo, da quella egiziana a quella albanese, minacciano la sicurezza dell’Unione europea. Circondata da un arco di instabilità, l’Europa non sembra tuttavia essere in grado di giocare un ruolo all’altezza dei rischi che corre. La risposta tardiva di Bruxelles alla crisi in Egitto, le difficoltà nel contribuire ad una soluzione della crisi politica in Albania e, più in generale, la mancata comprensione delle complesse trasformazioni delle società arabe si sono sommate alle tradizionali carenze di proiezione esterna della Ue. Il 2011 avrebbe dovuto essere un anno decisivo per la politica europea nei Balcani occidentali, quello dell’avvio dei negoziati di adesione di quattro Paesi: Macedonia, Montenegro, Serbia e Albania. L’attuale crisi albanese potrebbe rimettere in discussione le tappe dell’allargamento nell’area. L’iniziativa dell’Unione per il Mediterraneo lanciata solamente tre anni fa, di cui Mubarak è co-presidente, aveva perso slancio già prima delle rivolte in corso. Le politiche europee per portare stabilità e democrazia in queste aree sembrano quindi destinate a un profondo ripensamento, sempre che non sia già troppo tardi.

 

forum

Quale ruolo per l'Europa nella crisi mediterranea?

Catherine Asthon (Alto rappresentante politica estera Unione europea): [...] "La Ue è pronta a sostenere ora e in futuro la transizione democratica dell'Egitto. Chiediamo il rispetto di tutti i diritti civili e dei diritti umani. Le aspirazioni del popolo devono essere rispettate"...

Hani Abdelmasih Hayeh (sindaco di Bat Sahoui - Palestina): [...] "Quello che sta accadendo in Tunisia, Egitto e Yemen è il risultato di dinamiche interne. La reazione dell'Unione europea è arrivata in ritardo e non è di grande effetto. Stiamo assistendo a una rinascita del Medio Oriente, una rinascita di regimi democratici, dei diritti umani e dello sviluppo"...

commenta

more on

DALL'ISPI

Mediterraneo in fiamme: l'Europa e l'esportazione della democrazia (new), Ennio Remondino

Sponda sud: i colpevoli ritardi dell'Europa (new), Arturo Varvelli

L'allargamento ai Balcani occidentali: la strategia dell'attesa (new), Stefano Pilotto

Focus - L'Europa e l'Albania: cosa fare? (new), Leonard Berberi

Precedenti:

La crisi dell'UpM e il futuro della cooperazione euro-mediterranea
Valeria Talbot

The Balkans after the Sarajevo Conference
Stefano Pilotto

 

DAL MONDO

BRUXELLES
(Europolitics)
"Egypt and Tunisia: Crises dominate Eu ministers' agenda"

PARIGI
(European Union Institute for Security Studies)
"Europe and Middle East: The roar of the democratic wave"

WASHINGTON
(CSIS - Center for Strategic and International Studies)
"Western Balkans Policy Review 2010"

LONDRA
(Chatham House)
"Future Prospects for UE Enlargement and Neighbourhood Policy"

 

DALLO SCAFFALE

Documento UE - "Strategia di allargamento e relazioni sui progressi compiuti 2010"

successivo

ISPIChi siamoContatti