ISPI Dossier
18 Agosto 2017

Archivio aprile, 2010

KIRGHIZISTAN:
L’ULTIMA MOSSA NEL RISIKO CENTRASIATICO

Le attuali vicende in Kirghizistan dimostrano come le dinamiche dei paesi centrasiatici dipendano da un quadro di fattori interni ed esterni tanto complesso quanto lontano dalla stabilità. Nonostante la forte spinta ad uniformarsi al modello liberal-democratico che è seguito al crollo del sistema sovietico, le repubbliche dell’Asia centrale continuano a distinguersi per le pratiche autoritarie, la corruzione dilagante nelle pubbliche istituzioni e le violazioni dei diritti fondamentali. A questa complessa transizione, con difficili equilibri nella distribuzione del potere e della ricchezza, si deve aggiungere l’interesse che l’Heartland è venuto ad assumere dal punto di vista geopolitico, con Russia, Stati Uniti, Cina, India e Iran che guardano ad esso con diversi obiettivi politici, economici, energetici e militari.


background scenario

 

 

forum

KUMARBEK BAKIEV (Presidente deposto del Kirghizistan): [...] "Questo è un colpo di Stato con ingerenze esterne. Non voglio indicare un Paese concreto, ma senza forze esterne è praticamente impossibile compiere questa operazione ben coordinata"...

La Russia dietro al colpo di stato in Kirghizistan?

commenta

more on

DALL'ISPI

Il Kirghizistan tra Russia e Stati Uniti (new), Aldo Ferrari

Il nuovo corso del Turkmenistan (new), Federico Bordonaro

The implementation of the European Strategy for a New Partnership with Central Asia: an Overview, Fabio Indeo

Uzbekistan: Tashkent ambisce al ruolo di perno dell’Asia centrale, Federico Bordonaro

Il Tajikistan: un’opzione iraniana?, Andrea Forti

Kazakhstan: i grandi lo corteggiano, ma cresce l'imbarazzo per la sua politica, Federico Bordonaro

Sfide e opportunità nel Caucaso e in Asia centrale, ricerca ISPI

Asia Centrale: il ruolo dell'Italia e la prospettiva europea, Conferenza Internazionale

 

DAL MONDO

LONDRA
(The Guardian)
"Kyrgyzstan: a Russian revolution?"

NEW YORK
(New York Times)
"Running in Circles in Kyrgyzstan "

WASHINGTON
(Council on Foreign Relations)
"Kyrgyzstan Needs Return To Democratic Path"

ALMATY
(kazakhstan Institute for Strategic Studies)
"Influence of Russian-American Relations on USA Strategy in Central Asia"

 

DALLO SCAFFALE

The Politics of Transition in Central Asia and the Caucasus

Russia, China, and the United States in Central Asia: Prospects for Great Power Competition and Cooperation in the Shadow of the Georgian Crisis


ISPIChi siamoContatti